AmbienteColline Metallifere

A Gavorrano appuntamento con la scienza: al via oggi la tre giorni del Git

Si è aperta questo mattina, a Gavorrano, al centro congressi del Parco delle Colline Metallifere, la dodicesima edizione del convegno nazionale del gruppo di geoscienze e tecnologie informatiche, sezione della Società geologica italiana.

Una tre giorni che ha portato in Maremma più di cento ricercatori nell’ambito delle geoscienze e che vede il Parco come partner di uno degli eventi più importanti a livello nazionale dedicato a ricerca e innovazione tecnologica.

«Siamo molto soddisfatti di poter ospitare questo convegno di livello nazionale. Il Parco nasce inizialmente come Parco minerario  – dichiara il presidente del Parco Lidia Bai, che ha aperto i lavori del convegno – con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio dei siti minerari del territorio. Nel corso degli anni poi l’attenzione si è concentrata anche sulla geologia e, grazie al lavoro portato avanti con l’Università di Siena, su geositi e geopercorsi, siamo entrati nella rete mondiale dei geoparchi Unesco. Oggi ospitare un convegno di livello nazionale come il Git per noi fa parte di quel percorso coerente che ci ha portato a dialogare con il mondo della scienza e della geoscienza».

Insieme alla presidente del Parco, nella prima giornata del convengo erano presenti anche il sindaco di Gavorrano, Elisabetta Iacomelli, e il direttore del Parco, Alessandra Casini.

«Un evento come questo – spiega Casinici permette di essere conosciuti da una platea di geologi provenienti da tutta Italia. Noi come Paco vogliamo essere sempre di più aperti a questo tipo di iniziative perché questo fa parte della capacità del Parco di relazionarsi con il mondo scientifico e dell’innovazione tecnologica. Per tutti questi motivi lavoreremo per portare in futuro altre iniziative simile nel territorio delle Colline Metallifere».

Durante la tre giorni, i ricercatori che partecipano al Git conosceranno meglio non solo gli aspetti scientifici legati al Parco, ma anche le sue eccellenze. Grazie ad un accordo con Slow Food, infatti, potranno assaggiare i tanti prodotti eccellenze tipici della zona e termineranno i tre giorni con una escursione nei luoghi più belli del Parco.

Tutto il programma completo al link http://www.Gitonline.eu/GitTMP/Git2017/allegati/Programma_Definitivo_Git_2017.pdf

Per informazioni, è possibile consultare il sito www.parcocollinemetallifere.it

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button