Pubblicato il: 12 Giugno 2019 alle 14:08

AmbienteCastiglione della Pescaia

Mare più bello d’Italia: Castiglione al secondo posto, il Comune riceve le 5 Vele

Castiglione della Pescaia sale sul secondo gradino del podio per il mare più bello d'Italia, migliorando il risultato conseguito nel 2018

Castiglione della Pescaia sale sul secondo gradino del podio per il mare più bello d’Italia, migliorando il risultato conseguito nel 2018, quando la cittadina costiera si classificò terza.

Il comprensorio turistico Cilento antico di Salerno con Pollica, Acciaroli, Poppi è il primo dei 97 selezionati da Legambiente, che precede la Maremma Toscana e, al terzo posto, Beronia di Rosada e Parco di Tempiloro, in provincia di Nuoro.

Alla premiazione dei comprensori a 5 Vele, che si è tenuta questa mattina, all’interno della giornata conclusiva del progetto MedSeaLitter organizzato dalla Società geografica italiana all’interno di Palazzetto Mattei, in Villa Celimontana a Roma, erano presenti il sindaco Giancarlo Farnetani e il vicesindaco Elena Nappi, che segue le politiche ambientali dell’amministrazione comunale.

Legambiente e Touring Club Italiano hanno assegnato il riconoscimento delle 5 vele a ben sette comprensori turistici bagnati dalle acque del Tirreno, tra cui il litorale della Maremma Toscana, un distretto guidato da Castiglione della Pescaia e comprende al suo interno i comuni di Follonica, Scarlino e Grosseto.

Le “5 vele” sono il massimo riconoscimento assegnato a quei Comuni che si sono distinti nella gestione sostenibile di vari aspetti ambientali: qualità delle acque di balneazione, raccolta differenziata dei rifiuti, controllo delle risorse idriche, istituzione di aree pedonali, tutela del centro storico, valorizzazione del paesaggio, adozione di piani per una corretta pianificazione del territorio.

«L’autorevolezza del risultato conseguito, assieme al ruolo di Comune capofila che ci ha riconosciuto Legambiente – dichiara soddisfatto il sindaco Giancarlo Farnetani, conferma l’ottimo lavoro portato avanti sulle politiche ambientali, da sempre una nostra priorità, e sulle quali cerchiamo di stare al passo con i tempi. Castiglione della Pescaia è dal primo di gennaio un Comune plastic free e di questa nostra scelta è stata sicuramente tenuto conto nello stilare la classifica da Legambiente e dal Touring Club Italia».

«Nonostante sia il ventesimo anno consecutivo che stiamo nella parte alta di questa classifica – aggiunge Farnetani, per noi questo riconoscimento assegnato dall’associazione del “cigno verde” attesta che negli ultimi dodici mesi abbiamo portato avanti un buon lavoro, sempre proiettati a migliorare le potenzialità del nostro territorio».

«Assieme alle Cinque Vele – spiega Elena Nappia metà anno sono stati già confermati altri prestigiosi traguardi raggiunti. La Bandiera Lilla per l’accessibilità, la Bandiera Gialla della Federazione italiana amici della bicicletta perché il nostro territorio ha ottime piste ciclabili e per l’imminente progettazione di nuovi percorsi per chi ama muoversi sulle due ruote. Sul litorale castiglionese continua a sventolare sempre la Bandiera Verde, che l’associazione dei pediatri ci ha rinnovato per le nostre spiagge a misura di bambino, e l’ultima, in ordine di tempo, la Bandiera Blu della Fee: sono il frutto di un’attenta politica in favore dell’ambiente e del territorio»

«Il volume che anche quest’anno sta per uscire nelle librerie di tutta Italia, prodotto da Legambiente e dal Toring Club Italia dal titolo: “Il mare più bello – Guida Blu 2019” – precisa il vicesindaco Elena Nappi avrà delle pagine dove sarà pubblicizzato il nostro territorio, una vetrina davvero autorevole».

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su