Castiglione della PescaiaNotizie dagli Enti

46 nuovi lampioni per la ciclabile: “Maggiore sicurezza per residenti e turisti”

Saranno 46 i lampioni che nel mese di ottobre verranno installati sulla pista ciclabile adiacente alla Strada provinciale delle Collacchie n. 158, per un importo complessivo delle opere che ammonterà a 70.000 euro.

“Il pedonale che va da via Caprera al Campeggio Etruria, per circa un chilometro – spiega il sindaco di Castiglione della Pescaia, Giancarlo Farnetaniavrà una nuova luce“.

Nel periodo estivo – prosegue il primo cittadino –  la zona è molto frequentata dai turisti, anche nelle ore notturne, e con questa opera pubblica saranno ridotti i problemi per la sicurezza e l’incolumità di chi la percorre“.

Daremo un valore aggiunto a questo tratto di pista ciclabile – afferma il vicesindaco con delega ai lavori pubblici, Elena Nappi, che farà parte, assieme ad altri tracciati presenti all’interno del nostro territorio, della Ciclovia Tirrenica, un percorso complessivo di 1200 chilometri, da Ventimiglia a Roma, attraverso 3 regioni, 11 province e numerosi siti di interesse paesaggistico, archeologico e culturale“.

Il progetto – tiene a precisare Elena Nappi, interamente redatto dai tecnici dell’ente, a firma del responsabile dei lavori pubblici, geometra Massimo Baricci e dal Rup, la dottoressa Anna Cortina, ha ricevuto parere favorevole, in un’apposita conferenza dei servizi, da tutte le istituzioni competenti”.

“Il 2 di ottobre – precisa la vicesindacohanno preso il via i lavori, che hanno avuto un importante apporto economico da parte del privato. Simonetta Cenni, titolare del Campeggio Etruria, dopo aver visionato il progetto, ha manifestato la propria  disponibilità a partecipare alle spese  per la realizzazione dell’opera, acquistando direttamente i pali e i corpi illuminanti e donandoli al Comune“.

Sull’illuminazione della pista ciclabile e suquanto accadrà con la partecipazione alla realizzazione della Ciclovia Tirrenica, la vicesindaco sta puntando molto.

Un sogno per gli appassionati delle due ruote – dichiara Elena Nappi, una ciclabile continua da Ventimiglia a Roma, che presto diventerà realtà. In Toscana, fra i circa 560 chilometri della Ciclovia Tirrenica rientrano anche punti strategici e suggestivi del territorio comunale, che vanno appunto dalla ciclabile sulla Strada provinciale delle Collacchie,  passando da Riva del Sole, dalla Strada delle Rocchette, ricongiungendosi lungo un percorso mozzafiato fino a Punta Ala, andando a lasciare il territorio castiglionese in Pian d’Alma“.

Il nostro obiettivo – conclude Elena Nappi  è quello di essere pronti con i vari progetti, portandoli a compimento, approfittando di parte di quei 300 milioni di euro finanziati con fondi definiti nella Legge di Stabilità e con fondi europei. Un’opportunità imperdibile per Castiglione della Pescaia e non solo per la bellezza e la valenza ambientale delle aree attraversate, ma anche perché favorirà lo sviluppo, incrementerà il turismo sostenibile, destagionalizzando le presenze, che sicuramente affluiranno da tutta Europa, e mettendo in sicurezza strade molto frequentate nel periodo estivo”.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button