Cultura & Spettacoli

Sabato 11 maggio musica e solidarietà allo stadio Zecchini

La musica e la solidarietà abitano a Grosseto. Sabato 11 maggio allo stadio Carlo Zecchini, un’intera giornata dedicata alla sensibilizzazione grazie all’arte della musica.

La “Festa della Musica 2019 e Solidarietà”  è il format frutto di un progetto no profit che vede la sua organizzazione da parte della scuola di musica CMM di Grosseto, che per l’occasione festeggia i 25 anni dalla nascita, in collaborazione con AVIS di Grosseto, a  favore della Onlus SAPRE (Settore Abilitazione Precoce dei Genitori) e il patrocinio della Amministrazione comunale.

La nostra città ed il nostro territorio spiega il direttore artistico Andrea Flaminiohanno bisogno di stimoli concreti. Con questo evento, vorremmo poterci unire a chi fornisce un apporto alla cultura cittadina, con la speranza di creare un appuntamento che possa ripetersi nel tempo.”
La “Festa della Musica 2019 e Solidarietà” vedrà il coinvolgimento di tutte le scuole della città, di ogni ordine e grado e anche l’assessorato alla Pubblica Istruzione ha accolto con entusiasmo l’iniziativa.
La prima parte della manifestazione, dalle ore 10,  si concretizzerà con una cerimonia inaugurale ed il taglio del nastro con le autorità locali. Non a caso alla mattina è stata pensata come uno spazio artistico per tutti gli studenti delle scuole cittadine e quindi momento in cui tutti i giovani potranno essere protagonisti e parte attiva di un’idea che, nella mente di chi l’ha concepita, vuole essere particolarmente coinvolgente, per la sua unicità ed ambizione. L’intento è infatti quello di dare agli studenti un messaggio, attraverso un’esperienza divertente ed in piena condivisione, in cui si marca l’importanza della musica nella crescita personale di ogni individuo, in quanto mezzo di comunicazione universale e trasversale, assolutamente lontana dalle differenze di ogni natura, età, etnia, pensiero politico e religioso. Ragione per cui è stata prevista una partenza con un flash-mob, fatto di musica e colori. Gli studenti, disposti nella tribuna dello stadio canteranno, suoneranno e si muoveranno a tempo di musica in una semplice coreografia sul brano “Ciao Mamma” di Jovanotti, nella versione originale. A condurre il flash-mob si è prestato un personaggio maremmano molto amato come il Conte Max Venturacci, artista carismatico ed apprezzato dai giovani, che ha da subito sposato con entusiasmo l’iniziativa.
Il giorno dell’evento, i ragazzi avranno modo di essere istruiti e poi guidati per la parte musicale e cantata, ad accompagnare la quale, ci saranno i musicisti e docenti della Scuola CMM, che suoneranno dal vivo. Il tutto sarà raccontato per mezzo di un video registrato da una troupe tv da cui sarà realizzato un videoclip che vuole testimoniare il rilievo assoluto dell’evento e che, non solo sarà donato alla Città di Grosseto, ma diventerà anche un video virale sul web.
“Questa è una novità assoluta per l’Italia – spiega l’altro direttore artistico, Mirko Pieri – in quanto non è mai stata realizzata un’idea musicale siffatta, con tanti studenti dentro uno stadio, cuore pulsante e teatro nel passato, di tanti eventi e concerti che ogni cittadino grossetano ricorda.”
La giornata proseguirà il pomeriggio con concerti e performance, con la finale del CMM Fan Contest e con un grande Night Show serale. Gli studenti e gli insegnanti/accompagnatori partecipano gratuitamente, mentre gli spettatori (genitori, parenti etc.) possono fare il biglietto unico all’evento (valido per l’intera giornata) al prezzo di 6 euro.
Naturalmente l’invito è esteso anche agli studenti delle scuole che sabato mattina sono chiuse visto che si attende una partecipazione spontanea dei ragazzi che sono invitati a venire comunque, anche in maniera autonoma rispetto alla scuola. Il biglietto è acquistabile in prevendita presso la sede della Scuola di Musica CMM, via Inghilterra n.61 a Grosseto, presso i punti vendita accreditati elencati sul sito e sulla pagina Facebook CMM, oppure direttamente il giorno dell’evento presso la biglietteria dello stadio, che sarà aperta dalle 9.00 del mattino.
Il ricavato dei biglietti sarà devoluto alla Onlus SAPRE.  Inoltre CMM metterà in distribuzione 5mila coupon omaggio (validi per ragazzi fino a 14 anni di età), con uno dei quali si può ottenere un biglietto omaggio SIAE, valido per un bambino accompagnato da un adulto pagante. Biglietto che sarà disponibile in giorno dell’evento direttamente alla biglietteria dello stadio.
Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button