Carnevale di Follonica: 10mila persone alla prima sfilata

Pienone alla prima uscita del carnevale di Follonica, ammirato da un folla di oltre 10 mila persone, con settemila biglietti staccati e ventunomila euro incassati (nella conta vanno anche i circa mille biglietti omaggio ai volontari protagonisti della manifestazione e le migliaia di residenti nel circuito).

In tanti, infatti, hanno guardato con interesse i “giganti di cartapesta” presentati dagli otto rioni in gara: Capannino, Campi alti al mare 157, Cassarello, Centro, Chiesa, Pratoranieri, Senzuno, Zona Nuova. Ad aprire il corteo c’era il carro di Re Carnevale, con “Osvaldo Fullone di Rondelli Gran Lucumone”, a rivendicare le origini etrusche della città, accompagnato dagli “amici del Parco” di Rispescia,  autori della canzonetta ufficiale. E

E’ stato davvero un bel vedere e un tranquillo pomeriggio di divertimento. Tre ore di sana allegria con la magia delle colorate e movimentate allegorie a scacciare, una volta tanto, i cattivi pensieri della crisi.

I prossimi appuntamenti

La “scossa carnevalesca” che anima nell’inverno città, territorio costiero e collinare, entra così nel vivo delle iniziative: le mostre al casello, il progetto di maschere e mimica facciale delle scuole elementari e medie; gli abiti delle reginette degli anni passati; il motorino incidentato. Rassegne visitabili gratuitamente, fino al 14 febbraio, dalle 17 alle 20.

A metà settimana sono previste le due giornate dedicate agli anziani (giovedì 12 febbraio alla Colona marina dalle 14.30 alle 18.30) e ai diversamente abili (venerdì 13 febbraio, nella sala del quartiere Cassarello dalle 19 alle 22).

Il carnevale dei bambini

Sabato prossimo si terranno il carnevale dei bambini nel piazzale e all’interno del Bricolarge di Giulio Gennari (alla zona industriale, in via Aurelia Vecchia sud, dalle 16 alle 20, con musica, travestimenti e merenda a base di porchetta) e lo Sbaracco di carnevale (che continuerà anche domenica, tempo permettendo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top