“Napule è… n’ata storia”: tutto esaurito per l’ultimo spettacolo della stagione teatrale

Tutto esaurito per l’ultimo spettacolo della stagione teatrale promossa dal Comune di Grosseto.

“Napule è… n’ata storia” è in programma martedì 17 aprile, alle 21, al Teatro degli Industri.

Lo spettacolo è tratto da Eduardo De Filippo e Pino Daniele, la regia e le immagini sono a cura di Consuelo Barilari, l’aiuto regia è di Alice Fratarcangeli.

Gli interpreti sono Mariangela D’Abbraccio e Musica da Ripostiglio: Luca Pirozzi, chitarra e voce, Luca Giacomelli, chitarre elettriche, Raffaele Toninelli, contrabbasso, Emanuele Pellegrini, percussioni, Gianluca Casadei, fisarmonica.

Il direttore di scena è Maurizio Orefice, la sarta è Umberta Burroni, l’organizzazione è di Gianluca De Pasquale, la produzione è a cura di Schegge di Mediterraneo/Festival dell’Eccellenza femminile

Un collage nato da un lavoro di ricerca e sperimentazione sui grandi autori del ‘900 napoletano, tra cui Eduardo De Filippo e Pino Daniele. Mondi affini di teatro, musica e poesia che si cercano e si incontrano in scena. Questo incontro della tradizione con l’innovazione e la modernità genera una potenza espressiva che è linfa vitale per un nuovo modo di concepire il teatro e la musica.

A completare questo collage, grandi video scenografie interagiscono con la scena, con il contributo delle immagini di Emanuele Luzzati, artista genovese e internazionale che, nel suo Pulcinella ha reinterpretato il personaggio simbolo della maschera partenopea. Con uno sguardo al femminile, attingendo sapientemente alle antiche e robuste tradizioni popolari, prendono vita frammenti di opere, personaggi, poesie, lettere, immagini, musiche e canzoni dei due artisti, per la prima volta uniti.

Informazioni ai numeri 0564.488064 e 334.1030779, sui siti www.comune.grosseto.it e www.toscanaspettacolo.it, all’ indirizzo e-mail promozione.cultura@comune.grosseto.it.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top