Emergenza incendi, riunione del tavolo per la salvaguardia delle pinete: “Iniziativa costruttiva”

Ieri, nella sala del Consiglio comunale di Grosseto, si è tenuta la seconda riunione del “Tavolo permanente per la salvaguardia e il governo della pineta da Castiglione della Pescaia ai monti dell’Uccellina“, nato nel processo partecipativo “Pineta bene comune”, promosso dai cittadini del gruppo “Salviamo le Pinete!”, in base alla legge regionale 46/2013 sulla partecipazione.

All’incontro hanno partecipato il Prefetto di Grosseto, Cinzia Torraco, l’assessore regionale all’agricoltura, Marco Remaschi, accompagnato dai tecnici regionali Elisabetta Gravano e Gianluca Calvani, il sindaco di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna, il vicesindaco di Castiglione della Pescaia, Elena Nappi, il Commissario prefettizio del Comune di Magliano in Toscana, Sergio Di Iorio, tecnici comunali, esponenti di associazioni, del mondo delle professioni, imprenditori, numerosi cittadini.

Il dibattito è stato preceduto da una relazione che ha sottolineato l’importanza storica, paesaggistica, naturalistica, conservazionistica e per la salute dei cittadini della nostra pineta e i gravi rischi di distruzione e degrado qualora sottoposta a tagli e diradamenti di alberi e sottobosco.

Altri interventi hanno chiesto di coinvolgere anche i cittadini e gli esperti di loro fiducia nell’elaborazione del Piano antincendio boschivo (Aib) regionale, attualmente in progettazione: temendo che, così come presentato, modificherebbe totalmente l’habitat, per altro annoverato tra quelli più pregiati a livello comunitario, oltre al profilo paesaggistico.

Al termine della lunga discussione, l’assessore Remaschi ha dato assicurazione che la Regione aderirà al protocollo, fornendo ai componenti del tavolo partecipativo tutte le informazioni inerenti la pineta, comprese quelle riguardanti il Piano anticendio boschivo, per permettere osservazioni e miglioramenti, nella massima partecipazione, prima che il Piano venga approvato.

Questo tavolo è uno strumento strategico partecipato di protezione e salvaguardia di uno dei nostri beni più preziosi – ha dichiarato il sindaco Vivarelli Colonna -. E’ una soddisfazione vedere che sulle nostre pinete c’è tanta attenzione, soprattutto in queste settimane quando è più che mai il momento di parlare dell’emergenza incendi e della salvaguardia dei nostri polmoni verdi. Un momento costruttivo che si ripeterà nel tempo“.

“Ci stiamo preparando con serietà all’estate che si avvicina e lo stiamo facendo anche attraverso il coinvolgimento delle associazioni e della popolazione – ha terminato il sindaco -.  Faremo tesoro di quanto detto in questo Tavolo e ringraziamo Ugo Corrieri, il responsabile del processo partecipativo Pineta Bene Comune per l’invito“.

Il gruppo “Salviamo le pinete”, confidando “di poter sollecitamente accedere anche a tutti gli atti inerenti il tavolo del piano Aib, ringrazia l’assessore Remaschi e tutti gli intervenuti, innanzitutto il Prefetto e il sindaco di Grosseto per aver presieduto l’assemblea”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top