Giornata mondiale del malato: ecco le iniziative negli ospedali maremmani

Da sabato 10 fino a giovedì 15 febbraio, i presidi ospedalieri della Asl Toscana Sud Est, area di Grosseto, aderiranno alla Giornata del malato, in programma domenica 11 febbraio, con iniziative e la celebrazione della santa Messa per i degenti e tutti i presenti.

La Giornata mondiale del malato è stata istituita da San Giovanni Paolo II nel 1992 e celebrata per la prima volta a Lourdes l’11 febbraio 1993, in memoria liturgica della Beata Vergine di Lourdes. La ricorrenza è un’occasione di attenzione speciale alla condizione degli ammalati e, più in generale, dei sofferenti. E’ un invito per chi si prodiga in loro favore, a partire dai familiari, dagli operatori sanitari e dai volontari, a rendere grazie per la vocazione di aiutare gli ammalati.

Grosseto

All’ospedale Misericordia, sabato 10 febbraio, alle 10, il vescovo di Grosseto, Monsignor Rodolfo Cetoloni, insieme al personale sanitario e ai rappresentanti delle associazioni di volontariato, farà visita ai pazienti al Pronto Soccorso adulti, a quello pediatrico e all’Osservazione breve intensiva. Nell’occasione gli studenti del corso di laurea in infermieristica consegneranno un omaggio ai degenti. Alle 16.30, il vescovo celebrerà la Santa Messa, accompagnata dalle voci del coro della scuola materna del Cottolengo.

Zona Colline dell’Albergna

Domenica 11 febbraio, alle 10.30, all’ospedale San Giovanni di Dio di Orbetello, si terrà la santa Messa, celebrata dal vescovo della Diocesi di Pigliano-Sovana-Orbetello, mentre i rappresentati di alcune associazioni di volontariato regaleranno un omaggio floreale a tutti i pazienti.

A Pitigliano, domenica 11 febbraio sarà celebrata la santa Messa dal parroco del paese, nella cappella dell’ospedale Petruccioli.

Zona Colline Metallifere

La giornata del malato all’ospedale di Massa Marittima verrà celebrata giovedì 15 febbraio. L’evento organizzato con la Diocesi, l’Avo – Associazione volontari ospedalieri, la ditta di ristorazione dell’ospedale e il personale sanitario, prevede un saluto a tutti i pazienti ricoverati, con un piccolo dono floreale offerto dall’Avo e la preparazione di un menù speciale per pranzo.

Zona Amiata grossetana

Domenica 11 febbraio, il presidio ospedaliero di Castel del Piano aderirà alla Giornata del Malato, proponendo a tutti i degenti un pranzo con un menù particolare, preparato appositamente per l’occasione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top