Il centro storico accoglie il Natale: luminarie accese, Festa del cioccolato e musica

Si accende il Natale nel centro storico di Grosseto con un goloso, scintillante e festoso fine settimana.

Da venerdì primo a domenica 3 dicembre, nel cuore del capoluogo maremmano, tornerà l’attesa Festa del Cioccolato con tante novità. Ad arricchire il weekend, anche l’accensione delle luminarie e la presentazione del libro “Finalmente Natale!” della nota food blogger Sabrine d’Aubergine.

Si inizierà venerdì primo dicembre, alle 10, quando apriranno al pubblico i 25 stand della “Festa del Cioccolato”, l’appuntamento annuale dedicata interamente al cioccolato artigianale. La manifestazione itinerante targata Choco Amore è organizzata quest’anno sul territorio con la collaborazione di Ascom Confcommercio Grosseto ed il patrocinio del Comune di Grosseto.

Dal Friuli Venezia Giulia al Piemonte, passando per la Toscana ed arrivando fino alla Sicilia, i maestri cioccolatieri provenienti da tutta Italia troveranno spazio, con le loro più golose produzioni, non solo in piazza Dante, ma anche, per questa nuova edizione, in piazza Duomo.

Ai più piccoli saranno dedicati dei laboratori didattici gratuiti sulla lavorazione del cioccolato, che si svolgeranno durante la mattina dei tre giorni. Sempre per i bambini e per il loro coinvolgimento all’arte delle lavorazioni artigianali, saranno realizzati i “Choco Play“, giochi di pittura e manipolazione sempre a tema. Non mancheranno poi le attività di spettacolo ed intrattenimento con lo staff di animazione di Daniela Seravalle.

In calendario per la Festa del Cioccolato anche la musica: alle 19 di venerdì è attesa una rappresentazione della Società Corale Puccini di Grosseto diretta dal maestro Walter Marzilli, mentre la domenica alle 15 ci sarà un’esibizione della Filarmonica di Grosseto con musiche ispirate al Natale. A presentare i programmi sono stati il presidente della Filarmonica Valentina Corsetti ed il presidente della Corale Girolamo Lubrani.

Ma l’evento più atteso, in particolare per tutti i commercianti, sarà l’accensione delle suggestive luminarie che regaleranno al “salotto buono” della città la più calda atmosfera natalizia che ci accompagnerà fino all’epifania.

Grazie all’impegno di Confcommercio Grosseto, le luci si accenderanno già da domani, in corso Carducci, ovvero con un giorno di anticipo rispetto a quanto prestabilito.

Il momento dell’accensione sarà celebrato, in serata, con una piccola ma simbolica cerimonia alla presenza del sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna. Nella serata di sabato 2 dicembre saranno poi accese anche le altre sfavillanti luci del centro storico e di tutti gli altri quartieri della città.

Non finisce qui, perché a dare il via al clima festivo ci sarà anche un appuntamento letterario organizzato in collaborazione dall’Ufficio consulenti finanziari Banca Mediolanum di Grosseto e dalla Libreria Mondadori di Grosseto.

Venerdì primo dicembre, nella Sala Pegaso del palazzo della Provincia, alle 18 è in programma un incontro pubblico ad ingresso gratuito con la nota food blogger Sabrine d’Aubergine, che presenterà il suo libro “Finalmente Natale! Ricette e racconti per giorni di festa“.

“Domani scatterà l’ennesima iniziativa realizzata da Ascom e Centro commerciale naturale per vivacizzare il centro storico – dichiara la direttrice di Confcommercio, Gabriella Orlando, supportare i commercianti e creare un ambito sociale al salotto buono cittadino. La Festa del Cioccolato è giunta alla quarta edizione ed ogni anno ha riscosso un grande successo di pubblico. D’altronde, la cioccolata è amata da tutti, fa bene alla salute e allo spirito ed evoca fortemente il Natale“.

“La manifestazione sarà arricchita da numerosi eventi collaterali, altrettanto importanti – continua Gabriella Orlando -. D’altronde, i commercianti stanno lavorando alacremente per valorizzare il centro storico insieme al Comune, che ringrazio per aver accelerato l’iter burocratico per l’organizzazione dell’evento. Quest’anno, fra l’altro, abbiamo instaurato per la prima volta una collaborazione con Choco Amore, mettendo comunque in chiaro fin dall’inizio che gli stand della Festa non avrebbero dovuto creare ostacoli alla visibilità dei negozi sotto i portici del centro storico. E così sarà: gli stand saranno sistemati intorno alla statua di Canapone, formando un cerchio aperto“.

Il Comune accoglie sempre con entusiasmo le manifestazioni che vivacizzano la città – sottolinea l’assessore comunale alle attività produttive, Riccardo Ginanneschi -. Il cioccolato, inoltre, è un alimento universale e che non va in conflitto con gli altri prodotti offerti dai negozi del centro storico. Questa manifestazione rappresenta un antipasto delle festività natalizie e sarà impreziosita dall’accensione delle luminarie“.

“Come ogni anno, i commercianti del centro storico hanno fatto un grande sforzo economico per garantire l’accensione delle luminarie, che quest’anno brilleranno anche in alcune vie intorno al centro non prese in considerazione negli anni precedenti – spiega Vincenzo De Sapio, coordinatore del centro commerciale naturale del centro storico -. Sono anche aumentate le adesioni dei negozianti, oltre 100, ed è stato incrementato il budget per le illuminazioni natalizie. In tutto, i commercianti hanno messo 20mila euro. Grazie anche al Comune, a Banca Tema e alla Curia, che hanno dato il loro contributo economico per l’accensione delle luminarie“.

Quest’anno abbiano ricevuto alcune critiche – conclude De Sapio perchè come Centro commerciale naturale abbiamo realizzato alcuni eventi in centro. Ma questa si è rivelata una scelta giusta, che ha portato nel salotto buono di Grosseto eventi di qualità“.

La Festa del Cioccolato si appresta a vivere un’edizione ricca di novità – dichiara Guido Napoli, dell’associazione Choco Amore –, grazie alla collaborazione con il Comune e alla fresca partnership instaurata con Ascom. I grossetani hanno sempre risposto positivamente a questa manifestazione e anche noi vogliamo dare il nostro contributo per fari rivivere il centro. Gli stand proporranno cioccolato esclusivamente artigianale e saranno aperti dalle 10 del mattino fino a tarda sera, fino a quando ci sarà gente“.

Mariano Giarratano, private banker ufficio consulenti finanziari di Banca Mediolanum di Grosseto, invitando all’appuntamento in Provincia, conclude: “Siamo onorati di poter ospitare una grande food blogger come Sabrine d’Aubergine e siamo anche felici di poter condividere questo momento non solo con i clienti Mediolanum, ma anche con il resto della cittadinanza. Ringrazio le nostre istituzioni, che dimostrano di apprezzare la qualità delle nostre iniziative concedendoci il loro patrocinio. Grazie a Federica Falconi della libreria Mondadori di Grosseto che ha supportato tutto l’evento“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top