“Lassù”: il figlio della donna uccisa al Pozzarello si racconta in un libro

Ad un anno esatto dall’uccisione della madre, Marc Jean Di Maggio torna a Porto Santo Stefano per presentare il libro “Lassù”, opera nella quale ha affrontato il suo difficile percorso nell’elaborazione di un lutto tanto grande.

L’appuntamento è per giovedì 15 febbraio, alle 17, nella sala consiliare del Municipio di piazza dei Rioni, organizzato con il patrocinio del Comune di Monte Argentario.

Sarà presente l’autore che verrà da Miami, dove vive, e dove la mattina del 15 febbraio 2017 lo raggiunse la telefonata che gli annunciava “la morte in modo atroce” della mamma Edwige Anna Costanzo, 68 anni, uccisa dal marito, nella loro casa al Pozzarello. Un evento che gettò nello sgomento la comunità dell’Argentario.

Da quell’episodio orribile è nato “Lassù”, un libro edito da Effequ Studio, in cui Marc Jean Di Maggio cerca di diffondere messaggi positivi, di vita e di amore e di affermare la forza interiore delle donne.

Parte del ricavato delle vendite andrà all’associazione Olympia de Gouges.

Informazioni sul sito www.marcjdimaggio.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top