“Mamma Mia!”: il musical ispirato agli Abba inaugura il Follonica Summer Festival

L’amministrazione comunale di Follonica, con  Paolo Ruffini e la “Non c’è Problema”, presentano il primo spettacolo che apre il Follonica Summer Festival, domenica 13 agosto, alle 21.30, al Parco Centrale:  “Mamma Mia! Il Musical“, l’evento spettacolare più significativo della saga degli Abba, musiche e testi di Benny Andersson, Bjorn Ulvaleus e Stig Anderson, libretto di Catherine Johnson, nel nuovo allestimento di Massimo Romeo Piparo.

Dopo oltre vent’anni di successi planetari, il travolgente musical con le canzoni degli Abba, che ha fatto ballare il mondo intero per tre generazioni, verrà rivisitato e presentato al pubblico italiano con una nuova regia, nuove coreografie, nuove scene e costumi, nuovi arrangiamenti, con orchestra dal vivo.

Oltre trenta artisti in scena, un gruppo di protagonisti tra i più affermati del musical italiano e un’orchestra dal vivo che farà risuonare le magiche note del pop internazionale degli Abba con appendice a sorpresa dopo la chiusura del sipario: questi gli ingredienti che indubbiamente faranno di questa nuova produzione di “Mamma Mia!” il successo della prossima stagione.

A creare lo spettacolo sarà il team di Massimo Romeo Piparo, già artefice di irripetibili successi nazionali e internazionali degli ultimi anni come “Jesus Christ Superstar-European Tour”, “Billy Elliot”, con le musiche di Elton John, “Evita”, con Malika Ayane, “Il Marchese del Grillo”, con Enrico Montesano, per citare solo gli ultimi.

Due volti del piccolo e grande schermo amatissimi dagli spettatori italiani e già affermati anche nel musical saranno i protagonisti maschili: nei panni dei “probabili” papà di Sophie, arriveranno i bravissimi e sempre affascinanti Paolo Conticini e Sergio Muniz, nei personaggi che nel film vennero interpretati da Stellan Skarsgard e Colin Firth.

Nel ruolo della protagonista femminile, invece, la rivelazione del musical italiano Sabrina Marciano, reduce da una clamorosa affermazione nel ruolo della maestra di danza nell’acclamato Billy Elliot.

La nuova ambientazione cercherà di riprodurre una tipica isoletta del Mediterraneo e l’orchestra sarà posizionata all’interno della scena e in alcuni momenti dello spettacolo sarà a vista dello spettatore. Inoltre, dopo la chiusura finale del sipario, il pubblico verrà travolto da un quarto d’ora di canzoni degli Abba in versione disco per un inevitabile finale danzante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top