Manciano, Galli: “Non mi candiderò nuovamente a sindaco”. Il Pd apre a tutto il centrosinistra

Il Pd di Manciano, unito, prende atto delle ultime decisioni dell’attuale sindaco Marco Galli.

Non sono disponibile a candidarmi – annuncia Galli davanti al direttivo del partito -. Vi comunico che non presenterò la mia candidatura a sindaco per le prossime elezioni amministrative del Comune di Manciano“.

“Davanti a questa decisione ferma, intendiamo innanzitutto comunicare il nostro ringraziamento a lui ed alla giunta di questa amministrazione – si legge in un comunicato del Pd di Manciano -. Un sindaco e un Pd che hanno condotto il Comune verso alcuni successi, con aspettative che non sono state disattese, e altre che purtroppo non abbiamo potuto raggiungere, per una serie di fattori determinanti”.

“Preso atto di questa decisione, ci preme dichiarare la nostra volontà di segnare un nuovo domani, che sia ancora meglio dell’attuale, per Manciano e tutto il suo Comune. Aprendo così a un percorso di rinnovamento, coinvolgendo tutte le forze di centrosinistra locali. Ci è chiaro che una via comune può essere trovata, mettendo da parte campanilismi e personalismi, volendo bene al territorio ed alle persone che ogni giorno vivono e lavorano qui – termina il comunicato -. Siamo convinti che le forze di centrosinistra siano pronte a riunirsi scegliendo una persona che possa fare da portabandiera ad un percorso nuovo ed entusiasmante che porti nuova linfa al Comune di Manciano“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top