“Food ReLOVution”: al Cinema Stella il film sulle conseguenze della cultura della carne

Mercoledì 24 maggio, al cinema Stella di Grosseto, alle 21, ci sarà la proiezione del film documentario di Thomas Torelli “Food ReLOVution: tutto ciò che mangi ha una conseguenza”. L’iniziativa rientra nel Clorofilla film festival, promosso da Legambiente.

Nel film, il regista esamina le conseguenze della cultura della carne in vista della crescente preoccupazione per gli impatti sulla salute, sulla fame nel mondo, sul benessere degli animali e sull’ambiente. E lo fa con l’aiuto di alcuni esperti che all’alimentazione hanno dedicato la vita. Fra questi la dottoressa, orbetellana d’origine, Marilù Mengoni.

Biologa, nutrizionista e psicologa, con la sua Psicoalimentazione® ha ideato un metodo che tiene conto delle sottili connessioni tra corpo-mente-animam utilizzando strumenti fruibili da tutti, quali la giusta nutrizione, tecniche di psicologia energetica per far fronte al cambiamento e alla fame nervosa. E’ autrice di diversi libri sull’alimentazione, l’ultimo “Piggasus e il mio pianeta VegAmo”, “Cucina vegana e il metodo Kousmine” (oltre 5mila copie vendute), “Dimagrisci con la psicolalimentazione” e molti altri.

Marilù Mengoni è anche membro del comitato scientifico di AssoVegan e del direttivo dell’Amik, Associazione medica italiana Kousmine.

L’affinità tra la biologa–nutrizionista e il regista è nata a Domodossola, in una delle conferenze in giro per l’Italia dove entrambi, invitati come relatori, hanno scoperto di avere molti punti in comune alla base del loro stile di vita. Secondo i due tutto ciò che mangiamo ha una conseguenza. Il cambiamento che stavamo aspettando inizia con noi stessi. La scelta è la nostra arma più potente, impariamo ad usarla. Solo allora potremo dare un contributo a cambiare il mondo. Non bisogna affidarsi solo ai dogmi alimentari imposti dalla società, ma conoscere ciò che si mangia, l’unico modo per dare inizio alla rivoluzione. Fatta con amore. Food ReLOVution appunto.

Thomas Torelli scrive, produce e dirige documentari, tra cui “Zero – Inchiesta sull’11 settembre”, distribuito in tutto il mondo e in concorso nel 2007 al Festival del Cinema di Roma, “Sangue e cemento” sul terremoto in Abruzzo e, nel 2014, “Un altro mondo”, vincitore di numerosi festivalm tra cui anche il Clorofilla film festival.

La serata inizierà alle 19 nel locale vegano “Essenza”, in piazza Esperanto, a Grosseto, azienda che ha aderito all’iniziativa e che preparerà una degustazione di piatti al regista e a quanti vorranno parteciparvi. Per prenotare, è possibile contattare il numero 0564.1930281.

L’appuntamento è dunque per mercoledì 24 maggio alle 19, da Essenza, e poi alle 21, al Cinema Stella (ingresso al costo di 5 euro, prenotazioni al numero 339.1201079 oppure all’indirizzo e-mail cinema@festambiente.it).

Charlotte Principe e Giovanni Maccioni di Bliss Yoga Centro Olistico introdurranno la serata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top