Esperto di organizzazione territoriale: ecco il corso dedicato ai giovani maremmani

Si chiama programma di formazione-intervento, è organizzato dall’Associazione dei Comuni toscani (Act), partirà ad aprile 2017 e prevede quattro workshop di 4 ore, il martedì mattina. Obiettivo del ciclo formativo è favorire la nascita di un progetto di sviluppo territoriale nell’area circoscritta dai Comuni aderenti ad Act.

Il programma di formazione-intervento è diretto a giovani che abbiano interesse a sviluppare dei progetti che accrescano il livello di attrattività del territorio e la sua vivibilità.

La formazione è finalizzata a creare figure professionali, esperti di organizzazione territoriale, in grado di intervenire e interagire con enti locali, scuole, imprese, associazioni, migliorare la loro capacità di intercettare finanziamenti pubblici. Le competenze acquisite, correlate con la conoscenza delle opportunità di finanziamento già esistenti e spesso scarsamente sfruttate, possono, inoltre, facilitare lo sviluppo di imprenditoria giovanile.

La figura di esperto di organizzazione territoriale può, infatti, promuovere un’attività in proprio, entrare in un’associazione giovanile locale, dare avvio a una start up nel campo dell’innovazione organizzativa e tecnologica. La selezione dei partecipanti avverrà mediante valutazione di una lettera motivazionale da allegare al proprio curriculum. Coloro che supereranno l’esame finale avranno una certificazione rilasciata dall’Istituto di Ricerca sulla Formazione-Intervento.

Il 6 marzo, alle 17, a Massa Marittima, presso la sala convegni dell’Unione dei Comuni, il professor Renato Di Gregorio illustrerà meglio agli intervenuti il percorso per diventare esperti di organizzazione territoriale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top