Contrasto al terrorismo in Maremma: arrestata donna già ai domiciliari

I Carabinieri della Stazione di Scansano hanno eseguito un’ordinanza di aggravamento della misura degli arresti domiciliari, emessa dalla Corte d’Assise d’Appello di Milano, nei confronti di una donna di nazionalità albanese residente in quel centro e già condannata per il reato di associazione con finalità di terrorismo.

I militari, nel corso delle attività di controllo di soggetti sottoposti a misure restrittive, hanno accertato che la donna aveva ricevuto presso la propria abitazione delle persone con le quali non poteva avere contatti segnalando la violazione delle prescrizioni imposte all’Autorità Giudiziaria di Milano che, sulla base di quanto relazionato dai Carabinieri, ha emesso un’ordinanza di aggravamento della misura detentiva.

La donna è stata quindi tratta in arresto dai Carabinieri di Scansano e trasferita in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top