Bollette gonfiate della Tari, il Comune: “A Follonica calcolo corretto”

L’amministrazione comunale di Follonica, alla luce delle notizie apparse sulla stampa in relazione ad eventuali errori nel calcolo del tributo Tari, conferma la correttezza della relativa applicazione

I cittadini follonichesi possono stare tranquilli – dichiara il sindaco Andrea Benini: nessun errore a Follonica sul calcolo della Tari, ed in particolare sul calcolo delle pertinenze“.

Dopo un confronto con gli uffici finanziari, si può confermare che l’applicazione della quota variabile sulle pertinenze delle civili abitazioni, per Follonica, è stata correttamente effettuata una sola volta senza duplicazioni.

Il Coomune tiene comunque a ricordare che dal 2013 al 2014 il prelievo inerente il servizio di nettezza urbana è cambiato ben 3 volte con l’applicazione di 3 diversi tributi: Tarsu, Tares e Tari, in un breve lasso di tempo.

Auspichiamo pertanto che a livello centrale si possa trovare una adeguata soluzione – si legge in una nota del Comune, nel rispetto dei cittadini e dei Comuni che sono incorsi in errori, principalmente a causa del complesso e incerto quadro normativo”.

Vogliamo tranquillizzare tutti e ringraziare l’ufficio tributi per avere svolto un lavoro efficace“, conclude il sindaco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top