Distrugge mobili di case, negozi e di un hotel, poi aggredisce i Carabinieri: arrestato

Interrotta dai Carabinieri una lunga serie di danneggiamenti commessi da un extracomunitario, un pluripregiudicato già arrestato questa estate per resistenza a pubblico ufficiale.

Ieri mattina, sul lungomare di Follonica, un nigeriano di 23 anni, ha divelto degli arredi esterni di alcune abitazioni private ed esercizi commerciali, tra cui un’ancora posta sull’ingresso dell’Hotel Parrini, introducendosi nelle relative stanze.

All’arrivo dei Carabinieri, l’uomo li ha aggrediti brandendo una ciotola in metallo, ma è stato bloccato ed arrestato.

Il 23enne, entrato in Italia come richiedente asilo sul territorio nazionale, attualmente è in fase di definizione della sua posizione amministrativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top